Dio è luce

Nozze mistiche di santa Caterina

Dalla prima lettera di san Giovanni apostolo 1,5-2,2
Figlioli miei, questo è il messaggio che abbiamo udito da lui e che noi vi annunciamo: Dio è luce e in lui non c’è tenebra alcuna. Se diciamo di essere in comunione con lui e camminiamo nelle tenebre, siamo bugiardi e non mettiamo in pratica la verità. Ma se camminiamo nella luce, come egli è nella luce, siamo in comunione gli uni con gli altri, e il sangue di Gesù, il Figlio suo, ci purifica da ogni peccato.
Se diciamo di essere senza peccato, inganniamo noi stessi e la verità non è in noi. Se confessiamo i nostri peccati, egli è fedele e giusto tanto da perdonarci i peccati e purificarci da ogni iniquità. Se diciamo di non avere peccato, facciamo di lui un bugiardo e la sua parola non è in noi.
Figlioli miei, vi scrivo queste cose perché non pecchiate; ma se qualcuno ha peccato, abbiamo un Paràclito presso il Padre: Gesù Cristo, il giusto. È lui la vittima di espiazione per i nostri peccati; non soltanto per i nostri, ma anche per quelli di tutto il mondo.

Dal Vangelo secondo Matteo 11,25-30
In quel tempo, Gesù disse: «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio; nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo.
Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».

Caterina da Siena è stata una donna straordinaria: ha vissuto fin da giovanissima una comunione piena con il suo Signore ed è stata totalmente solidale con le vicende storiche del suo tempo, tanto da riuscire a fare la differenza in diverse situazioni. Caterina ha vissuto un’esperienza così intensa e ricca di doni che a noi pare impossibile si possano racchiudere in una sola vita.

Caterina è vissuta in tempi tenebrosi, caratterizzati da lotte fratricide molto sanguinose, e – diremmo noi oggi – da una grave crisi di credibilità delle istituzioni (Chiesa compresa). Eppure lei ha trovato il modo per rimanere nella luce, come direbbe san Giovanni, non estraniandosi dal mondo circostante e fuggendo in un isolamento imperturbabile, ma rimanendo fortemente radicata nella sua relazione con il Signore che si traduceva sempre in un’attenzione verso la vita delle persone che vivevano intorno a lei.

Caterina ha assunto pienamente il giogo del Signore, si è sentita subito desiderosa di diventare “con-iuge” (camminare uniti dal medesimo giogo) di Cristo per trovare in lui ristoro e pace.

Affidiamo all’intercessione di Caterina il nostro Paese in questo tempo difficile e a fronte delle grandi sfide che si trova ad affrontare: chiediamo anche noi di rimanere uniti a Cristo per camminare nella luce.

Una buona notizia: Dio è luce e in lui non c’è tenebra alcuna… se camminiamo nella luce, come egli è nella luce, siamo in comunione gli uni con gli altri, e il sangue di Gesù, il Figlio suo, ci purifica da ogni peccato.

Per pregare: dal Salmo 102
Benedici il Signore, anima mia,
quanto è in me benedica il suo santo nome.
Benedici il Signore, anima mia,
non dimenticare tutti i suoi benefici.

Egli perdona tutte le tue colpe,
guarisce tutte le tue infermità,
salva dalla fossa la tua vita,
ti circonda di bontà e misericordia.

Misericordioso e pietoso è il Signore,
lento all’ira e grande nell’amore.
Non è in lite per sempre,
non rimane adirato in eterno.

Come è tenero un padre verso i figli,
così il Signore è tenero verso quelli che lo temono,
perché egli sa bene di che siamo plasmati,
ricorda che noi siamo polvere.

Ma l’amore del Signore è da sempre,
per sempre su quelli che lo temono,
e la sua giustizia per i figli dei figli,
per quelli che custodiscono la sua alleanza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.