Giuseppe uomo giusto

unnamed (4)

Dal secondo libro di Samuèle 7,4-16 passim
In quei giorni, fu rivolta a Natan questa parola del Signore: «Va’ e di’ al mio servo Davide: Così dice il Signore: “Quando i tuoi giorni saranno compiuti e tu dormirai con i tuoi padri, io susciterò un tuo discendente dopo di te, uscito dalle tue viscere, e renderò stabile il suo regno. Egli edificherà una casa al mio nome e io renderò stabile il trono del suo regno per sempre. Io sarò per lui padre ed egli sarà per me figlio.
La tua casa e il tuo regno saranno saldi per sempre davanti a te, il tuo trono sarà reso stabile per sempre”».

Dal Vangelo secondo Matteo 1,16.18-21.24
Giacobbe generò Giuseppe, lo sposo di Maria, dalla quale è nato Gesù, chiamato Cristo.
Così fu generato Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo. Giuseppe suo sposo, poiché era uomo giusto e non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto.
Mentre però stava considerando queste cose, ecco, gli apparve in sogno un angelo del Signore e gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa. Infatti il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo; ella darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati».
Quando si destò dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l’angelo del Signore.

La storia di Giuseppe è per me sempre più stupefacente e commovente.
Lui un uomo ordinario, erede di una grande storia e di una grande famiglia, che si trova investito da questa vicenda e risponde nel modo più umano e più giusto; accoglie il dono e la responsabilità di quel Figlio senza mettere al primo posto ne’ il desiderio di comprendere, ne’ il bisogno di garantire sé stesso.
Il suo primo pensiero va a Maria, sua promessa sposa; è urgente tutelare la sua vita e la sua dignità. Poi, dopo il sogno, il pensiero va al compimento di quel disegno che il Signore gli ha rivelato in modo misterioso.
Che persona straordinaria è Giuseppe!
Ognuno di noi dovrebbe desiderare di essere giusto come lui.
Ognuno di noi dovrebbe desiderare di essere obbediente come lui.
Ognuno di noi dovrebbe desiderare di essere umile come lui.

Molti cristiani hanno di Giuseppe un’idea un po’ ingenua e ingiusta; come dire: ha accettato questa storia ma ci ha rimesso un bel po’! E’ un gran santo, ma a quale prezzo!

Il segreto è invece quello di comprendere che Dio, nella storia di Giuseppe, ha disegnato un percorso inedito e bellissimo, che Giuseppe non avrebbe potuto sognare per sé. Questo percorso è stato il dono che Dio ha concesso e Giuseppe ha accolto con gratitudine. Lui non è stato “fregato” da Dio, ma ha scoperto come Dio sia capace di disegnare strade nuove ed inedite anche lì dove a noi sembra impossibile.
Se non comprendiamo questa novità che Dio è capace di realizzare, anche in questo tempo strano che stiamo vivendo, saremo sempre e solo concentrati  su ciò che ci viene tolto, ciò che a noi potrebbe sembrare irrinunciabile, e non riusciamo a riconoscere ciò che Dio ci concede di nuovo.

Una buona notizia: Dio disegna strade nuove e ci invita a percorrere sentieri di bene lì dove noi non avremmo immaginato. Ogni sua proposta è un grande dono.

Oggi ci uniamo alla grande preghiera della Chiesa italiana per il superamento della emergenza sanitaria. Per intercessione di san Giuseppe, patrono della Chiesa, e di tutti i santi nostri amici, chiediamo al Signore di liberarci dal male, di concederci la salute del corpo e la pace del cuore, di sostenere tutti coloro che si prodigano per il bene degli altri, soprattutto i medici, il personale sanitario e chi garantisce l’ordine pubblico. Che il Signore ci conceda il dono della conversione del cuore perché anche in questa circostanza, come Giuseppe, possiamo vivere secondo la sua volontà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.