Credo nella risurrezione

1-3-1024x728

Dal libro di Giobbe
Rispondendo Giobbe prese a dire: «Oh, se le mie parole si scrivessero, se si fissassero in un libro, fossero impresse con stilo di ferro e con piombo, per sempre s’incidessero sulla roccia! Io so che il mio redentore è vivo e che, ultimo, si ergerà sulla polvere! Dopo che questa mia pelle sarà strappata via, senza la mia carne, vedrò Dio. Io lo vedrò, io stesso,
i miei occhi lo contempleranno e non un altro».

Giobbe è stato investito da una serie di circostanze molto difficili che sono culminate in una malattia gravissima. In queste righe abbiamo la sua professione di fede in Colui che può riscattare la sua vita anche oltre la morte. E’ un testo molto intenso.

A chi lo desidera propongo questa mia professione di fede nella risurrezione scritta qualche anno addietro. (cliccare sul link qui sotto)

CREDO NELLA RISURREZIONE
Salmo 26
Il Signore è mia luce e mia salvezza:
di chi avrò timore?
Il Signore è difesa della mia vita:
di chi avrò paura?
Una cosa ho chiesto al Signore,
questa sola io cerco:
abitare nella casa del Signore
tutti i giorni della mia vita,
per contemplare la bellezza del Signore
e ammirare il suo santuario.
Ascolta, Signore, la mia voce.
Io grido: abbi pietà di me, rispondimi!
Il tuo volto, Signore, io cerco.
Non nascondermi il tuo volto.
Sono certo di contemplare la bontà del Signore
nella terra dei viventi.
Spera nel Signore, sii forte,
si rinsaldi il tuo cuore e spera nel Signore.
Preghiamo
Ascolta, o Dio, la preghiera che la comunità dei credenti
innalza a te nella fede del Signore risorto,
e conferma in noi la beata speranza
che insieme ai nostri fratelli defunti
risorgeremo in Cristo a vita nuova.

Un pensiero su “Credo nella risurrezione

  1. Grazie Andrea per aver linkato (si dice cosi?) il tuo intenso testo sulla resurrezione e la vita eterna di tre anni fa…l’ho riletto volentieri! Sottoscrivo tutti i tuoi punti…e personalmente ne aggiungo un altro: Credo nella resurrezione e nella vita eterna perché solo così tutto l’amore dato e ricevuto non andrà perduto, e ritroveremo persone che abbiamo amato e che ci hanno amato, e persone che sono state significative per la nostra vita anche se l’incontro con loro qui e’ durato poco… In questo momento sto pensando a Molly, la nostra guida nel viaggio in Myanmar, cristiana perché aveva studiato dai missionari inglesi…ci siamo anche scritte per un po’, mi mandava gli auguri per Natale, poi c’è stata la rivolta popolare e la repressione governativa e non ne ho saputo più nulla…non so neppure se sia viva o morta, se sia fuggita, se viva ancora nel suo Paese… Ma un giorno la ritroverò! E poi tanti altri e altre incrociati per poco tempo, ma mai più dimenticati…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.