Solo Luca

Iconografia-San-Luca-800x598

Dalla seconda lettera di san Paolo apostolo a Timòteo
Figlio mio, Dema mi ha abbandonato, avendo preferito le cose di questo mondo, ed è partito per Tessalònica; Crescente è andato in Galazia, Tito in Dalmazia. Solo Luca è con me. Prendi con te Marco e portalo, perché mi sarà utile per il ministero. Ho inviato Tìchico a Èfeso. Venendo, portami il mantello che ho lasciato a Tròade in casa di Carpo, e i libri, soprattutto le pergamene. Alessandro, il fabbro, mi ha procurato molti danni: il Signore gli renderà secondo le sue opere. Anche tu guàrdati da lui, perché si è accanito contro la nostra predicazione. Nella mia prima difesa in tribunale nessuno mi ha assistito; tutti mi hanno abbandonato. Nei loro confronti, non se ne tenga conto. Il Signore però mi è stato vicino e mi ha dato forza, perché io potessi portare a compimento l’annuncio del Vangelo e tutte le genti lo ascoltassero.

Gente che viene e gente che va. Solo Luca sta; solo Luca è con Paolo.
La vita dell’apostolo itinerante è una vita che si pensa sempre in movimento, senza un posto fisso da chiamare casa. Le cose di Paolo sono sparse in giro: il mantello da una parte, le pergamene da un’altra. Dove si pone la sua stabilità? Negli amici e nei compagni di missione: quelli sono sempre con lui.

Di Luca possiamo dire prima di tutto che è un uomo capace di rimanere accanto con perseveranza, senza lasciarsi confondere dalle tentazioni o dalle difficoltà. Luca è uno di cui ci si può fidare!

Prima di essere il redattore di un bellissimo vangelo, Luca è testimone di fedeltà e attaccamento all’apostolo del quale condivide la vita e la missione. Ha potuto scrivere il Vangelo perché lo ha ascoltato da Paolo, lo ha vissuto con Paolo e lo ha testimoniato accanto a Paolo. Il Vangelo scritto altro non è che la testimonianza di Luca, ciò che lui ha appreso e metabolizzato rimanendo accanto al grande apostolo.
Non prima di tutto un’opera intellettuale e letteraria, ma la messa per iscritto di una testimonianza ascoltata, condivisa e vissuta.

Dal Salmo 144
Ti lodino, Signore, tutte le tue opere
e ti benedicano i tuoi fedeli.
Dicano la gloria del tuo regno
e parlino della tua potenza.

Per far conoscere agli uomini le tue imprese
e la splendida gloria del tuo regno.
Il tuo regno è un regno eterno,
il tuo dominio si estende per tutte le generazioni.

Giusto è il Signore in tutte le sue vie
e buono in tutte le sue opere.
Il Signore è vicino a chiunque lo invoca,
a quanti lo invocano con sincerità.

Preghiamo
Signore Dio nostro, che hai scelto san Luca
per rivelare al mondo
con la predicazione e con gli scritti
il mistero della tua predilezione per i poveri,
fa’ che i cristiani
formino un cuor solo e un’anima sola,
e tutti i popoli vedano la tua salvezza.

WhatsApp Image 2019-10-12 at 08.16.48

Un pensiero su “Solo Luca

  1. Si’ Andrea, il Vangelo per noi cristiani deve essere proprio questo: non “un’opera intellettuale e letteraria”, ma “testimonianza ascoltata, condivisa e vissuta”!
    Mi colpisce molto anche il passo in cui Paolo appare preso da umanissimo sconforto nel vedersi abbandonato da tutti, attaccato dal fabbro Alessandro…eppure non si arrende, consolato dalla vicinanza del fedele Luca e sostenuto dal pensiero che il Signore e’ con lui e gli dà la forza di compiere la sua missione: annunciare il Vangelo a tutte le genti! Che Luca e Paolo possano essere un modello anche per noi, chi chiamato ad annunciare e chi ad affiancare e testimoniare, anche oggi c’è bisogno di entrambi!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.