Attirare

Dal Vangelo secondo Giovanni
In quel tempo, disse Gesù alla folla: «Nessuno può venire a me, se non lo attira il Padre che mi ha mandato; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno. Sta scritto nei profeti: “E tutti saranno istruiti da Dio”. Chiunque ha ascoltato il Padre e ha imparato da lui, viene a me. Non perché qualcuno abbia visto il Padre; solo colui che viene da Dio ha visto il Padre. In verità, in verità io vi dico: chi crede ha la vita eterna. Io sono il pane della vita. I vostri padri hanno mangiato la manna nel deserto e sono morti; questo è il pane che discende dal cielo, perché chi ne mangia non muoia. Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno e il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo».

Gesù ci rivela la relazione tra Lui e il Padre, tutta protesa alla vita del mondo. Mi colpisce come l’elemento finale di ogni frase di Gesù abbia sempre come obiettivo la vita. Lui è tutto proteso per la nostra vita; in ogni cosa dica o faccia, lo scopo è la vostra vita. E in questa azione che lo coinvolge totalmente, Gesù trova il Padre sempre accanto a Lui, con Lui “preoccupato” che la vita trionfi.

È questo interesse per la vita che diviene il vero motivo di attrazione che consente a Dio di farsi conoscere per colui che è, liberandoci da tutte le immagini false ed idolatriche che noi elaboriamo quando non comprendiamo questa totale propensione di Dio per la nostra vita. Solo chi ha ascoltato il Padre ed ha conosciuto la sua “passione per la vita” può andare a Gesù, colui che dona la vita al mondo, donando la sua carne e la sua propria vita.
Senza questa conoscenza di Dio il dono di Dio rimane incomprensibile.

Dal Salmo 65
Popoli, benedite il nostro Dio,
fate risuonare la voce della sua lode;
è lui che ci mantiene fra i viventi
e non ha lasciato vacillare i nostri piedi.

Venite, ascoltate, voi tutti che temete Dio,
e narrerò quanto per me ha fatto.
A lui gridai con la mia bocca,
lo esaltai con la mia lingua.

Sia benedetto Dio,
che non ha respinto la mia preghiera,
non mi ha negato la sua misericordia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.