Ascolta Israele!

s134326817938005015_p28_i2_w295

Mc 12,28-34

Il primo e il più grande dei comandamenti è “Ascolta, Israele!”, ed è il comandamento su cui facciamo più fatica.
Ma è solo dall’ascolto del Signore che noi possiamo capire come amarlo con tutto il cuore, con tutta l’anima, con tutta la mente e con tutte le forze; e come amare il prossimo come amiamo noi stessi.

La fede nasce dall’ascolto, dice san Paolo nella lettera ai Romani; ma anche l’amore nasce dall’ascolto di Dio e della sua volontà.
Lo scriba che interroga Gesù ha compreso bene cosa significhi ascoltare e si è effettivamente messo in profondo ascolto di Dio; per questo motivo non fa nessuna fatica nel riconoscere che quanto Gesù gli propone è secondo verità.

Gesù è la Parola di Dio fatta carne e chi è esperto della Parola, ascoltata ed accolta nel suo senso più pieno, senza accontentarsi di un ascolto formale, riscopre in Gesù la stessa parola di Dio portata a compimento.

Più degli olocausti e dei sacrifici: questo è il culto in spirito e verità (Cfr. Gv 4) che Gesù richiede nei tempi nuovi della sua venuta e della sua Pasqua. Amare secondo la volontà di Dio è il culto migliore che possiamo offrire a Dio, dopo averlo ascoltato con attenzione.

Possa il Signore dire anche a noi: non sei lontano dal Regno di Dio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...