Pentimento, fede e azione

Mt 21,28-32 La coerenza non è un valore assoluto. Ambedue i figli sono incoerenti, ma il primo lo è in modo positivo perché si pente e decide, dopo, di compiere quel desiderio del padre che, in principio, aveva rifiutato. Meglio sarebbe stato dire sì e andare, ma quello che conta è, comunque, fare la volontà del padre: […]